Come Pulire la Piscina all’Inizio della Stagione

Le piscine devono necessariamente essere pulite in modo adeguato ad inizio stagione prima cioè che inizi la stagione estiva e che si inizi quindi ad utilizzarle ogni giorno. Per quanto riguarda le piscine di dimensioni più grandi è sempre consigliabile affidarsi ad una ditta specializzata ma per le piscine di dimensioni più piccole è possibile anche effettuare la pulizia in modo autonomo purché si acquistino degli strumenti specifici.

All’ della stagione la piscina deve essere svuotata completamente e deve essere pulita in ogni angolo. Per la pulizia delle pareti e del pavimento della piscina è necessario avvalersi di un spazzolone di grandi dimensioni e di prodotti sgrassanti e disincrostanti appositamente realizzati.

Cerchiamo allora di riassumere il materiale che dovete acquistare prima di apprestarvi a questa operazione di pulizia:
sgrassatore per piscine
disincrostante per piscine
soluzioni antibatteriche per il filtro
cloro granulare
prodotto antialghe

Questi prodotti dovrebbero sempre essere utilizzati in momenti della giornata non troppo soleggiati né troppo caldi se non si vuole rischiare che le pareti della piscina si rovinino. Seguite le indicazioni presenti sul retro delle confezioni per un giusto utilizzo anche se possiamo dire che in generale questi prodotti prevedono di essere lasciati in posa per qualche minuto e poi di essere sciacquati con abbondante acqua.

Ovviamente la pulizia prevede anche che vengano eliminate eventuali foglie e residui di altro genere. Bisogna poi pulire con attenzione il fondo e le varie superfici. Per le piscine grandi solitamente si utilizzano robot come questi, in quelle più piccole bisogna invece intervenire manualmente.

A questo punto dovete controllare il filtro della piscina. È innanzitutto necessario controllare che il filtro non sia ostruito e nel caso eliminare questa ostruzione. Il filtro deve poi essere pulito e sanificato con delle apposite soluzioni antibatteriche.

Una volta che avrete pulito il filtro e controllato che anche la pompa funzioni correttamente potete passare a riempire nuovamente la vostra piscina. Quando la piscina è completamente piena è necessario controllare il ph dell’acqua regolandolo preferibilmente su un valore che oscilla tra 7,2 e 7,6. Inserite nell’acqua anche del cloro granulare sempre seguendo le indicazioni presenti dietro la confezione e un prodotto anti alghe che ne permette un migliore mantenimento.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto